Seleziona una pagina

1. Favorire l’espressione professionale etica e libera di tutti i medici allontanandola il più possibile da qualsiasi consociativismo di carattere politico.

2. Riportare in primo piano i valori ed il rispetto della figura del medico all’interno dei Sistemi Sanitari pubblici.

3. Evitare che gli aspetti economici e burocratici prevalgano sulla qualità delle cure e che il degrado degli standard organizzativi sia di ostacolo all’espressione del libero esercizio della professione medica, incrementando il rischio clinico.

4. Contribuire ad una formazione pre- e postlaurea rigorosa, moderna ed attenta alle esigenze della società in continuo cambiamento.

5. Sostenere il ruolo dell’ENPAM a tutela degli interessi previdenziali ed assistenziali di tutti i medici.

6. Valorizzare sempre e comunque le Colleghe ed i Colleghi più giovani, aiutandoli e supportandoli concretamente sia nel loro processo di formazione che nell’ingresso nel mondo del lavoro e della professione, lottando contro ogni forma di precarietà.

7. Vigilare sui contenziosi penali e civili promossi contro i medici in maniera pretestuosa, anche attivandosi pubblicamente.

8. Recuperare il ruolo sociale dei medici, promuovendone la centralità istituzionale ed adeguandolo alle moderne istanze espresse dai cittadini, recuperando la fisiologia del rapporto medico/paziente.

9. Mettere in grado gli ospedali di gestire sia l’alta specialità che l’acuzie, in una logica di rete ospedaliera. Garantire la continuità ospedale – territorio sia attraverso una cartella clinica condivisa sia potenziando la capacità del territorio di gestire le cure intermedie, lo sviluppo degli hospices e quindi in genere della cronicità con risposte integrate specialistiche e di medicina generale, nel rispetto delle competenze e con pieno recupero e valorizzazione del ruolo clinico.

10. Ampliare la comunicazione e la relazione con i cittadini informandoli con competenza e sensibilità in merito ai temi della prevenzione delle malattie, della tutela dell’ambiente, dei corretti stili di vita, delle grandi tematiche bioetiche

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn